DIAMO AL SIGNORE LA GIOIA DI PERDONARCI

Gesù dall’alto della croce non ha mandato maledizioni ai
suoi crocifissori, ma ha chiesto per essi perdono.
È necessario che anche noi, quando andiamo in chiesa
per la Santa Messa, siamo convinti di essere peccatori,
ma sappiamo anche che Gesù dall’altare non ci rimprovera,
non ci maledice, non ci scaccia, non invoca dal Padre
i fulmini su di noi, ma il suo perdono. Perciò il primo sentimento
che ci deve accompagnare all’altare per la Messa,
è la coscienza della nostra miseria, un senso di intima
contrizione, che non è esasperazione o tristezza, ma è un
pentimento, vorrei dire, gioioso: “Signore, ho peccato!”.
Quando la peccatrice si prostra ai piedi di Gesù, Gesù,
rivolgendosi a Simone, non dice che è una grande peccatrice,
ma: “Molto è perdonato a questa donna, perché
molto ha amato!” (Cfr. Lc 7,40). Il nostro dolore deve essere
un atto di amore verso Dio, un atto di contrizione. Imme -
diatamente i peccati devono trasformarsi in carbone ac -
ceso di amore, per cui, quanto più numerosi sono i peccati,
tanto più preparati dobbiamo andare alla Messa.
Non fate peccati per prepararvi alla Messa, no, non oc corre
fare questo! Però, attenti, una volta commessi, i nostri peccati
devono essere motivo per una migliore preparazione
alla Messa, perché guardando il Crocifisso diciamo: “Si -
gno re, ho peccato, ho contribuito anch’io a crocifiggerti...”.
Sappiamo che il Signore ce li ha perdonati, che ci vuole
tanto bene, ma diamogli la gioia di perdonarceli un’altra
volta. Presentiamoci così come siamo, ma purificati dal suo
amore e dalla sua bontà.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top