Quando stai facendo la sua volontà il Signore ti guarda e sorride

Devi avere l’equilibrio che permetta di sapere dove Dio ti vuole, che cosa vuole da te. Se tu studi troppo, non piaci al Signore; ma se perdi tempo, non piaci al Signore, fai un dispiacere al Signore. Se durante l’ora di lavoro ti metti a chiacchierare per una stupidaggine, manchi al tuo dovere. Così, se mangi troppo, non piaci al Signore; se fai a meno di mangiare e fai troppa penitenza, non piaci al Signore.

 

Un operaio che va a lavorare deve lavorare; i professori a scuola, gli impiegati in ufficio, devono fare il loro dovere.

 

Non abbiamo il padrone con il fucile, ma abbiamo Dio al quale dobbiamo rendere conto, e quelle azioni che non sono fatte secondo questo spirito, non piacciono al Signore, non sono profumo d’incenso, sanno di bruciato, e questo non piace al Signore.

 

Dovete sapere che ci facciamo santi proprio con le azioni quotidiane, perché quelle azioni piacciono al Signore, se sono fatte con semplicità.

 

Tu mamma, che fai da mangiare, che stai tutto il giorno attenta ai polli, che fai questo e quello..., sappi che stai facendo la volontà del Signore; il Signore ti guarda e sorride perché vede che stai facendo quello che Lui desidera; mettici amore in quello che fai, mettici amore! E tu, uomo, che sei là con la vanga in mezzo al campo o che stai lavorando con la ruspa, mettici amore!  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top