I nostri interessi devono essere quelli di Cristo

Quante volte abbiamo detto che dobbiamo essere come la lampada del Santissimo che si consuma solo per il Signore: “Signore, quella lampada è stata accesa per te e si consuma tutta per te. Anch’io, Signore, voglio consumarmi interamente, proprio completamente per te. Non m’importa dove, se primo o ultimo, se con trionfi o senza trionfi, purché mi consumi solo ed esclusivamente per te, come vuoi tu: non come voglio io, ma come vuoi tu”. È importante avere questa disponibilità: “Come vuoi tu! E questo nel trionfo o nell’umiliazione, purché sia come vuoi tu!”.

 

Fratelli, bisogna che ci accendiamo di questo amore, che ci carichiamo di questo amore, perché se non siamo carichi di questo amore, non possiamo portarlo nel mondo e se andiamo in mezzo alla gente senza questo amore, senza questo fuoco, sarebbe come andare ad accendere una candela con lo stoppino spento.

 

Che cosa si può fare oggi nel mondo? Portare chiacchiere? Nel mondo ne sentono anche troppe di chiacchiere. Portare riforme sociali? Non facciamo niente, se queste riforme sociali non sono incendiate di questo amore di Dio, se non portano il timbro dell’amore di Dio. 

 

Non dovete fare come Santa Maria Maddalena de’ Pazzi che di notte si alzava e andava in giro per il convento gridando: “L’Amore non è amato!”; non dovete fare questo, per carità, perché qualcuno non vi rincorra con la scopa; ma dovremmo anche noi fare come l’industriale che si sveglia di notte e pensa alla sua industria e ai suoi affari, o come l’agricoltore che pensa alla sua campagna e apre la finestra della camera per vedere se c’è il sole per poter andare ad arare e a seminare.

 

La nostra vita deve essere così. È così bello sentire che i nostri interessi sono quelli di Cristo

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top