È a contatto con Dio che si forma una mentalità moderna

Noi siamo preoccupati di avere una mentalità aperta al giorno d’oggi: vogliamo essere del duemila. Parrebbe impossibile, ma la mentalità aperta del duemila la si attinge nei contatti con Dio.

 

Se volete qualcosa di spinto in avanti, non lo dovete ricercare dagli uomini, perché sarebbe inutile. Se volete scoprire qualcosa di più moderno nella vita spirituale, bisogna che andiate da Cristo, il quale conosce le cose più degli altri.

 

Nel campo scientifico le nuove scoperte sono frutto di studio e di meditazione. Ora, anche e specialmente nel nostro campo, se dobbiamo essere super moderni, bisogna che ci mettiamo dinanzi al Signore; che ci illumini Lui, perché, nel caso nostro, una invenzione è, vorrei dire, una intima rivelazione. In caso contrario voi non sarete mai moderni. Mi fate ridere quando andate a cercare le cose moderne dalle riviste: non sarete mai inventori se fate così, sarete dei raccoglitori di opinioni, ma non sarete mai degli inventori.

 

Vi dico: fate, ma fate qualcosa di nuovo, non qualcosa di ripetitivo. E per fare qualcosa di nuovo bisogna attingere là. Ecco il punto. I grandi uomini conoscevano il Vangelo e hanno inventato. Voi conoscete il Vangelo, conoscete la Sacra Scrittura, conoscete le disposizioni della Chiesa, conoscete il mondo: inventate qualcosa di nuovo! Avanti, avanti! Dio ve lo rivelerà, ve l’assicuro, Dio ve lo rivelerà. Quando sei preoccupato di fare la volontà di Dio, Lui ti porterà attraverso i casi dove vuole Lui.

 

Di questi ‘casi’ ne potrei tirar fuori un libro e intitolarlo: “I casi che non son casi”, sempre però se ci lasciamo condurre dalla mano di Dio che si serve di questi mezzi, e si serve di questi mezzi quando ci sono uomini che sono preoccupati dinanzi all’altare di cercare, di inventare quello che Dio vuole.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top