Il demonio prende di mira specialmente i buoni

Il Vangelo dice che c’è uno che non la pensa come il Signore, che c’è uno che non perdona a noi di essere cristiani ed è il demonio. Il demonio, quando si vede vinto, va, gira, complotta con sette spiriti peggiori di lui (Cfr. Lc 11,24-26). Quante volte, guardandomi intorno, vedo i sette spiriti che girano attorno e cercano di portare la rovina nell’anima vostra!

 

Figlioli, bisogna credere di più al demonio, non a quello che dice, ma alla sua esistenza e all’opera nefanda che continua a svolgere nel mondo. Ricordatevi, il demonio prende di mira specialmente i buoni e le anime che sono più vicine al Signore. Dio ha creato un’oasi di amore, di carità? E allora ecco il demonio che prende di mira quest’oasi.

 

Perciò, figlioli, salvatevi dalle insidie del demonio.

 

Il demonio cercherà, prima di tutto, che voi non parliate con Dio. Ecco, allora, che non vi piacerà più la preghiera, perché lui vi inaridirà, vi farà diventare muti. Voi non parlerete più con il Signore; ogni cosa che riguarda Dio vi darà nausea.

 

Figlioli, in quel momento bisogna venire in chiesa, bisogna dire al Signore: “Signore, fa’ che io possa ancora parlare con te!”. In quel momento bisogna ricordarsi che abbiamo una mamma, la Madonna, e rivolgersi a lei con fiducia, con amore: “Mamma, mamma, non sono più capace di sentir Dio, non sono più capace di parlare a Dio, il demonio mi ha chiuso la bocca e quindi non posso parlare. Mamma, aiutami!”. Con confidenza e con fiducia si ricorre alla Madonna.    

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top