Riposeremo in Paradiso

Tutti dobbiamo lavorare perché dobbiamo guadagnarci il pane con il sudore della fronte, ma lo dobbiamo fare anche per un altro motivo, ancora più grande: perché Dio ci ha comandato di lavorare e di salvare anime. Abbiamo una missione da compiere, siamo dei delegati di Dio, siamo degli ambasciatori di Dio, siamo dei nunzi apostolici: dobbiamo realizzare il disegno di Dio e andare in giro per il mondo ad annunziare la lieta novella.

 

E allora non si può perdere tempo, figlioli! Come possiamo giustificarci dinanzi al Signore se non facciamo tutto il nostro dovere? Riposeremo in Paradiso! Là dormiremo, là riposeremo: qui, per quanto possibile lavoriamo, lavoriamo!

 

Abbiamo il dovere di predicare con il nostro comportamento: devono vederci operosi, non soltanto essere operosi. Siamo sopra il candelabro e dobbiamo risplendere, dobbiamo fare luce e perciò devono vedere che anche noi lavoriamo con le nostre mani.  

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top