Gesù vuole tutto o niente

È condizione indispensabile per un apostolo e per un cristiano amare Gesù. Purtroppo nel mondo ci sono pochi cristiani che amano Gesù, perché Gesù è fatto così. Quando uno lo vuole amare, Lui vuole tutto o niente: “O mi dai tutto il tuo cuore o niente!”. Anche se uno è sposato, deve dare tutto: Gesù è totalitario. Quando uno si avvicina a Lui e dice: “Desidero amarti”, il Signore domanda tutto, anche se questo tale ha la vocazione di essere un papà di famiglia.

 

Il Signore dice chiaramente: “Sì, sì, va bene, però tutto deve essere orientato a me: moglie, figli, croci, soddisfazioni, tutto; tutto deve essere orientato a me” - “Perché?” - “Perché io sono il Signore!”.

 

Perciò quando parliamo di amore per Gesù, bisogna mettere alla base la fede e per avere fede dobbiamo porre una condizione, che voi conoscete meglio di me, la collaborazione con la grazia. Infatti la fede è una virtù teologale, è infusa con il Battesimo, però è sviluppata dagli individui con la grazia di Dio attraverso la meditazione, la preghiera, l’istruzione. Quando un ragazzino piano piano incomincia a prendere coscienza di essere al mondo e dei doni che il Signore gli ha concessi, ha il dovere - qui non si tratta di consiglio, ma si tratta di dovere e dovere grave - di alimentare la propria fede

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top