“ALLACCIARE LE CINTURE!” - IL VANGELO

La seconda cintura da allacciare, cari figlioli, è il Vangelo. Ah, Signore mio! Se aveste un libro solo e questo libro lo poteste mangiare come il profeta: “Mangia! Mangia, mangia...!” (Cfr. Ez 3,1-3). Potessi farvi mangiare il Vangelo e farvelo entrare nel sangue, cosicché il vostro modo di pensare, il vostro modo di parlare, il vostro modo di agire fosse evangelico; ogni azione, ogni espressione partisse dal Vangelo...  Figlioli, cerchiamo di improntare la nostra vita sul Vangelo e di chiederci: “Che cosa diceva Gesù? Che cosa vuole Gesù?”. Bisogna essere proprio il Vangelo vivente, la testimonianza viva del Vangelo.Dobbiamo mostrare il Vangelo, dobbiamo allacciarci a quello che ha detto Gesù. Ma capiremo il Vangelo se comprendiamo Gesù, altrimenti non comprendiamo il Vangelo, perché è la parola di una persona amica. Ciò significa che comprenderemo Gesù se capiremo il Vangelo. È come se si trattasse di due cinghie: una di qua e una di là, una tira di qua e una tira di là. Se ce ne fosse una sola, mancherebbe un aggancio ed è come se non esistesse. Perciò Vangelo e Gesù divengono una sola cosa. Se io capisco Gesù capisco il Vangelo, se capisco il Vangelo capisco Gesù.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top