“SIAMO SERVI INUTILI!”

Il lavoro apostolico, ricordatevi, è tutta opera di Dio. Alla fine, anche se riuscissimo a realizzare che tutti gli uomini fossero una famiglia, la famiglia di Dio, che tutti vivessero in grazia di Dio e che tutti fossero santi, noi dovremmo essere capaci di fare quell’atto di umiltà che è verità e dire: “Siamo servi inutili!”, riconoscendo che è stata tutta opera di Dio.  Dobbiamo essere veramente convinti che tutto è opera di Dio, che Dio si è servito di noi, della nostra po­chez­za, e che, se abbiamo fatto qualcosa, lo abbiamo fatto con i doni di Dio. Dobbiamo proprio arrivare alla fine e dire: “Siamo servi inutili!”. Con questi uomini Dio realizza grandi cose. E allora, vi invito a dire al Signore, chiamando la Madonna perché ci dia una mano: “Signore, io voglio fare solo la tua volontà. Tu vuoi che io lavori con te per salvare il mondo. Ebbene, Signore, sono a tua disposizione, però ti assicuro che ce la metterò tutta; ce la metterò tutta per formare me stesso e per aiutare i fratelli a formarsi”

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top