LA DONAZIONE AL SIGNORE DEVE ESSERE TOTALE

Figlioli, quando si entra nell’orbita di Dio, si continua a progredire. Ma se non si arriva a quel dato punto di santità, non ci si illuda: ci sarà una parabola discendente. Questo è chiarissimo! Se voi date al Signore soltanto il 99,99%, voi compirete una parabola discendente.

Quando dico ‘dare’ non intendo dire ‘riuscire a dare completamente’, ma nel desiderio, nello sforzo deve esserci la donazione completa.

Se voi vi date completamente al Signore, in una donazione totale, con un unico centro d’interesse:

 Dio, e tutto il resto lo considerate nella misura in cui serve per questo vostro scopo, allora, io vi assicuro, voi continuerete nel vostro cammino, altrimenti voi piangerete e piangeremo insieme. Bisogna arrivare ad un grado tale di spiritualità, per cui a un dato momento ci si mette in orbita. O arrivate a quella data altezza e allora siete in orbita, altrimenti abbiamo la parabola decrescente.

Ora, figlioli, come si fa a mettersi in orbita? Vi metterete in orbita soltanto se agite unicamente per il Signore, solo per il Signore. Agire per il Signore non significa essere delle marmotte, ma mettersi nell’atteggiamento di chi desidera solo fare la volontà di Dio. Se so che questa è la volontà di Dio, il resto non conta. E allora? Non posso ragionare? No! Tu devi innanzitutto chiederti: “Qual è la volontà di Dio a mio riguardo?”. Vi domandate mai, figlioli: “Sono in cordata giusta?”. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

App Meditazioni don Ottorino

Ti va di avere ogni giorno la parola di don Ottorino direttamente sul tuo smartphone (cellulare)?
Vai su Play store e cerca "In ascolto di don Ottorino" oppure anche solo "don Ottorino"...
Se invece possiedi un iPhone un iPad qui il link per scaricare l'app dalla Apple Store
Avrai una graditissima sorpresa.
Potrai avere il testo di ogni giorno per i tre volumi, sia in italiano che in portoghese e spagnolo...

Go to top