AMICI IN DIALOGO: METTERSI NEI PANNI DEI POVERI

L’Impegno di Vita ci ha fatto riflettere sul nostro rapporto con i poveri. È necessario mettersi nei loro panni, dare loro ascolto, attenzione, cura e i nostri gesti saranno una perla preziosa per coloro che li riceveranno se alla base c’è l’amore verso Gesù. L’impegno è quello di coltivare il gusto della buona azione quotidiana e testimoniare l’amore verso il prossimo. Ci siamo resi conto del come sia più facile offrire ai poveri un servizio indiretto, attraverso il volontariato che ciascuno fa, piuttosto che servirli personalmente.

Guardando alla nostra parrocchia sentiamo che il Signore oggi ci chiama a curare i giovani che vi ci gravitano, in particolare quelli un po’ difficili, che hanno bisogno di essere ascoltati; tanti di loro vivono situazioni familiari particolari, più grandi di loro, ecco da qui il loro comportamento esterno. Sentiamo che la volontà di Dio è questa per noi, non fermandoci ai giudizi ma andando in

profondità, loro sono i poveri verso i quali egli ci chiama.

Maria Teresa, Anna e Pino, Anna e Giovanni, Marinella e Rodolfo, Manuela e Antonio, Patrizia e Piero (Crotone)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Altro in questa categoria:

Go to top