PRIMO PIANO:LUCI NELLA NOTTE

Mesi gravidi di avvenimenti angosciosi. Dalla strage di Nizza allo scontro dei treni in Puglia, all'uccisione di P. Jacques Hamel a Rouen, al terremoto nel Centro Italia... Non finivano più! E tanti altri nel mondo meno pubblicizzati, ma non meno angosciosi... questa "guerra a pezzi" in luoghi neanche tanto lontani, come nella martoriata Siria. "Dov'è Dio?"si chiede. Come vederlo in tanto buio? Ma delle luci non hanno mai smesso di accendersi... dalla figlia che a Nizza prega per l'anima dell'attentatore che ha ucciso suo padre "perché voglio che sia la misericordia a vincere", ai mussulmani che pregano nelle chiese cristiane, alla bimba estratta dai volontari dalle macerie del terremoto... ai giovani della GMG che pendono dalle labbra di un papa che parla di pace... alla atleta che a Rio si ferma a sollevare la concorrente caduta.

Luciano Bertelli

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Go to top