AMICI IN DIALOGO: FIDUCIA E NON CERTEZZE

SE NON CI FOSSIMO FIDATI NON AVREMMO QUATTRO FIGLI

Don Ottorino ci insegna che è importante dire di sì nelle piccole cose che ti capitano. Poi anche nelle grandi cose si dice di sì, perché ci si fida. Se non ci fossimo fidati non avremo quattro figli. Adesso ci troviamo in difficoltà a causa del lavoro, ma continuiamo a fidarci. Ci sentiamo parte di un progetto più grande.

Mauro L. (Vicenza – Italia)

 

FIDARSI SENZA CERTEZZE

Diciamo il rosario insieme tutte le sere e a ogni mistero rileggiamo l’Impegno di Vita del mese. Maria si è fidata. Io se non ho certezze, non vado avanti. Anche nell’esperienza dell’organizzazione delle vacanze ottoriniane, non avendo certezze ero tentata di mollare tutto, ma poi insieme con Fabio abbiamo detto: “Ci fidiamo”.

Daniela e Fabio (Vicenza – Italia)

 

GRAZIE PER QUESTI 40 ANNI

Cari Gaetanini, grazie per questi 40 anni di vita sacramentale, liturgica, pastorale, di assemblee, corsi, ritiri, giornate... e tante cose ancora. Però, grazie specialmente per l'amicizia, la vicinanza, i buoni momenti condivisi. Staremo sempre vicini, anche se passa il tempo. Già lo ha detto Sant'Agostino: "il tempo siamo noi" e anche se stiamo lontani, e questo lo dico io, non c'è distanza tra amici. Sempre c'è gioia nel rincontrarsi! Vi vogliamo bene.

Maria Clara (Don Torcuato - Argentina) 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Go to top